sabato 19 novembre 2011

Spignatta tu che spignatto anch'io: Maschera Viso Purificante

Ragazze mie, qua sarà la crisi, sarà che non c'ho 'na lira, la rete pullula di video e post spignattosi che alla fine ho cominciato pure io...spignatta tu, che spignatto anch'io...e voi?!

Diciamo che l'indole per gli intrugli fatti in casa ce l'ho sempre avuta...poi con i video della fantastica Carlitadolce la situazione è degenerata!!
Premessa: Non sono una fanatica del bio, del fatto in casa, non so' a memoria tutti i componenti di un inci, un po' perchè non ho tempo e un po' perchè, siamo onesti,  non ce la posso fare!! Tra l'altro non sarei proprio in grado di fare dei cosmetici perfetti alla Carlita, ma guardando i suoi video e riflettendo, mi sono accorta di quante cose potremmo fare noi, risparmiando soldini e soprattutto evitando di spalmarci schifezze sulla pelle.

In passato avevo già fatto il mio Labbrasivo made in home, lo scrub per le labbra di Lush ma a costo zero (se ti sei persa il post clicca quì).
Ora, ispirata da questo video di Carlita, ho modificato la ricetta della mia classica maschera viso all'argilla. Prima formavo la pappettina mescolando semplicemente la polvere d'argilla con dell'acqua, stendevo sul viso, aspettavo che asciugasse (sbagliato) e via. Dopo aver visto il video, ho pensato bene di cambiare! Ovviamente non avevo quasi nulla di quanto elencato nel video, ma nonostante la scarsità degli elementi il risultato è stato più che soddisfacente lo stesso!

Cosa ho usato:


1 cucchiaino d'argilla verde (astringente, purificante)
1 cucchiaino di miele (idratante)
un paio di gocce di olio indiano (purificante e idratante)
1 cucchiaino di yogurt bianco per amalgamare il tutto (astringente,purificante e nutriente)
(per favore, non ridete..si, lo ammetto, non avevo nemmeno lo yogurt bianco...però avevo l'actimel!!!Bianco, naturalmente...ehehe...)

...mescolato il tutto ecco cosa è uscito...


Utilizzando lo yogurt vi verrà una pappettina un po' più consistente e sarà più facile l'applicazione.
Applicate sul viso e lasciato in posa 15 minuti.
 Non aspettate che la maschera asciughi completamente altrimenti l'argilla seccherà troppo la pelle,  specialmente, se come me, utilizzate quella verde.
Rimuovete il tutto con l'aiuto di una spugnetta levatrucco in cellulosa (quelle piccoline tonde e gialle)
Dopo l'applicazione noterete che la pelle sarà morbidissima, purificata, compatta e luminosa!

Varianti:

L'argilla verde (universale) ha proprietà purificanti, assorbenti, lenitive e cicatrizzanti, è indicata per le pelli miste o grasse o comunque dove c'è infiammazione (vedi brufoli!).
Se la vostra pelle è secca o sensibile utilizzate l'argilla bianca (o caolino), più dolce e dall'effetto decongestionante.
L'argilla rosa, lenitiva e purificante, se la vostra pelle è stanca opaca e reattiva.

Se non volete utilizzare lo yogurt, per amalgamare scegliete una tisana o decotto, decongestionante o purificante, l'importante che lo utilizziate freddo.

Visto che per molte la domenica è dedicata alla beauty farm casalinga, se avete voglia provate e poi fatemi sapere i vostri risultati!!

***Buon week end!!***