mercoledì 22 febbraio 2012

Tinte Vegetali per capelli...Serve il Vostro Aiuto!!

Dunque, da dove partiamo?!
Non saprei...
Allora, c'era una volta una bambina dai capelli biondo rossicci che crescendo si è ritrovò con dei capelli biondi [bellissimi] che, ad un certo punto [e mi sembra giusto] della sua esistenza - leggi adolescenza - diventarono biondo cenere [quel colorino verdastro, avete presente?! ggrrr], così la 'bambina' cominciò a colorare i capelli...
Mogano, castano mogano ramato, castano chiaro, castano....finchè i capelli diventarono quasi corvini e dopo  dieci giorni da ogni colorazione la ricrescita faceva capolino [il biondo sotto al quasi nero..fate voi].

Morale: i capelli erano diventati 'na monnezza, sotto tutti i punti vista, e la ormai ventenne decise che era arrivato il momento di darsi una regolata prima di diventare completamente calva.

E vai allora di decolorante, quello blu puzzolente e soprattutto cocente, così cominciò il processo inverso...un bel periodo con la testa rame [Rita Pavone docet, un inferno] fino a ritornare, dopo un annetto abbondante, al colore originario. (?) Booh...un biondo scuro che d'estate diventa chiaro quasi 'meshato' d'inverno, se non ci stai attenta, dal rossiccio converge al verdastro [di prima] ma io ci sto attenta!!

Ora avrete capito che la tizia dal capello camaleontico sopra descritta sarei io, questi quì sono i miei capelli oggi.



Non li tingo più ormai da quattro anni, a parte l'aver fatto qualche volta quelle maschere che colorano i capelli tono su tono e durano un tot di lavaggi indefiniti, tipo queste di Biopoint:

http://www.biopointonline.it/Programmi/Programmi-Personalizzati/Cromatix-Color-Mask.aspx

Adesso però, soprattutto in questo periodo invernale, mi sono un po' stufata di questo colorino smorto, e vorrei fare qualcosa, scurirli di appena un tono ma con un prodotto che duri un po' più di tre lavaggi!
Naturalmente di tinte non se ne parla proprio, idem per i riflessanti da 'grande distribuzione' (tipo casting & co), sono un'esperta anche di quelli, NON E' VERO che durano 8 lavaggi senza effetto ricrescita...la ricresita si vede, eccome!! 

Ora le alternative sono due:

- l'hennè e simili, che non ci capisco un tubo, e di mettermi lì a fare pappette da tenere in testa tre ore proprio non c'ho voglia [me paziente..eheh LODE a chi ci riesce!] 
- oppure le colorazioni vegetali per capelli che si trovano in erboristeria o su internet nei negozi, come li chiamo io, 'nature'.

Di queste ho scoperto quattro marche:

Sante
Lagona
Sanotint
Villa Lodola


A questo punto se ne sapete qualcosa, aiutatemi voi! 
Come sono? Quale scegliere? Consigli d'uso? Vale la pena provare? Conoscete altri siti sui quali comprarle?...ok basta!!!
aah dimenticavo, non ho capelli bianchi da coprire! Mi accontento di un colore naturale/riflessato!


Vi aspetto...ggggraaaaazieee!!!! *.*

4 commenti:

  1. Ma scusa... hai dei capelli così belli.. perchè mai vorresti tingerli?? Lo so che la tentazione di cambiare è forte, ma credimi i tuoi capelli già sono pieni di riflessi dorati, e hai un biondo davvero bello.. da invidia! *_* quando sarai in età avanzata e avrai i capelli bianchi, hai voglia di quante tinture dovrai fare :P ihihih

    RispondiElimina
  2. Io li ho del tuo stesso colore naturale.. anche i miei in inverno diventano verdini/grigiolini scuro! Per cambiare io ho optato per l'hennè perché li volevo rossi ed ho ottenuto un bel risultato ramato! 

    Sulle colorazioni naturali non so aiutarti, mai usate!

    RispondiElimina
  3. Anche secondo me hai un bellissimo colore ... anche io cerco sempre soluzioni naturali per la colorazione dei capelli , finora ho provato solo la tinta Specchiasol...oppure altri marchi in erboristeria,ma la Specchiasol é quella che mi é piaciuta di più , oppure il hennè.

    RispondiElimina
  4. My Beauty Tools26 ottobre 2012 22:51

    Io uso da 2 anni le tinte naturali della Biokap, le trovi in erboristeria. Non hanno quell'odore pesante di quelle della grande distribuzione e poi non hanno ingredienti dannosi. Prova a fare un salto in erboristeria

    RispondiElimina