giovedì 17 gennaio 2013

scrub labbra miele&karité


Con questo freddo le labbra sono sempre secche e screpolate, la soluzione per averle lisce e morbide è usare sempre un buon burrocacao, mi raccomando che non sia di quelli a base di paraffina (trovate paraffinum liquidum in cima all'inci) e fare ogni sera un leggero scrub!


Cosa occorre:

1/2 cucchiaino di burro di karité
1 cucchiaino di zucchero bianco
2 cucchiaini di miele
3 gocce di Vitamina E
1/3 di fialetta aroma vaniglia (facoltativa, ho usato quella per dolci paneangeli)

Procedimento:


In un bicchiere di vetro o in una tazzina da caffè, sciogliete il burro di karitè nel forno a microonde (se non l'avete, scioglietelo a bagno maria, ma in questo caso fate attenzione a non far andare l'acqua nel burro!). Una volta sciolto mettetelo per un minuto in frigo e poi date una frullatina con un aerolatte in modo che si monti un po', ve ne accorgerete perchè diventerà come una cremina bianca (questo passaggio faciliterà il legame tra il burro e il miele e il composto rimarrà morbido). Aggiungete lo zucchero mescolando ora con la coda di un cucchiaino (riuscirete meglio) poi il miele, l'aroma scelto e la vitamina E sempre mescolando.



Note:

Se non avete l'aerolatte saltate il passaggio della montatura.
- Se non avete la Vit E e il Karité potete anche non metterli e fare uno scrub base con miele e zucchero.
- Preferite lo zucchero bianco più sottile e delicato dello zucchero di canna.

Fatemi sapere se provate!!

^_^  a presto  ^_^

giovedì 6 dicembre 2012

L'Argilla...ma quante ne fa?!

Salve a tutte, oggi per voi post tecnico!! : )

Come avrete già letto, ho fatto il mio primo ordine da Aroma Zone per cominciare a spignattare qualcosina per evitare di acquistare prodotti facilmente riproducibili (vedi struccante, tonico, scrub..) e diminuire così le spese, date le basse finanze e soprattutto visto che ultimamente la mia pelle stava cominciando a ribellarsi ai classici prodotti finora utilizzati.
Da quasi un mesetto sto seguendo una nuova routine eco-bio-casalinga ottenendo miglioramenti visibili!! Io che ho sempre avuto una pelle mista-grassa con la zona T lucida ad un'ora dal trucco, ora ho scoperto la gioia di una base viso che dura tutto il giorno (si avete letto bene TUTTO IL GIORNO!!).

Ho pensato però, che prima di descrivervi tutti miei nuovi cosmetici fai-da-te, sarebbe meglio illustrarvi le proprietà e le caratteristiche dei vari ingredienti utilizzati.

Tra le mie preparazioni casalinghe, ingrediente frequente da anni è l'argilla (Illite) ; ho sempre utilizzato quella verde semplicemente per ignoranza poichè era l'unica che conoscessi!! Ne esistono invece di diversi tipi, in linea generale, tutte le argille hanno le stesse qualità ma in proporzioni diverse.

In questo post vi metto insieme un po' di informazioni utili trovate in rete! ; )
« L’argilla ha proprietà antinfiammatorie, purificanti, lenitive, antibiotiche, cicatrizzanti, antisettiche, idratanti, disintossicanti, decongestionanti, immunostimolanti, tonificanti, rinfrescanti e molto altro.
I vantaggi dell’argilla sono molteplici giacché è un efficace antibiotico, disintossica l’organismo, mantiene la salute dell’apparato digerente, arricchisce il sangue, assorbe le radiazioni nocive, distrugge le cellule malate, rivitalizza il metabolismo, stimola le funzioni della pelle, favorisce l’eliminazione dell’acido urico e tonifica in genere ». 

Sinceramente io ne ho sempre fatto un uso esterno, ossia maschere e impacchi, ma sono in molti a berla.

In base allo stato di ossidazione del ferro presente, l'argilla appare bianca, rossa o verde.

Argilla Verde (Illite)

Grazie al suo potere antinfiammatorio e analgesico è utile negli impacchi per contusioni, stiramenti o distorsioni. Se ingerita calma le ulcere dello stomaco e regola le funzioni intestinali; ne basta un cucchiaio che deve riposare tutta la notte in un bicchiere d’acqua, in modo che l’argilla si depositi sul fondo poi si beve al mattino appena svegli.
Stimola l'ossigenazione dei tessuti, nutre e cicatrizza la pelle deteriorata, è quindi utile come cataplasma sulle ferite. Pulisce la pelle, eliminando le impurità e il sebo in eccesso, si utilizza come maschera purificante ed equilibrante per le pelli miste e grasse, e può essere usata anche come shampoo per capelli grassi.
Una volta ogni 7/10 giorni la uso anche come impacco pre-shampoo per calmare i pruriti, eliminare eventuale forfora e riequilibrare la cute.

Argilla Bianca (Caolino)
Questo tipo di argilla è più neutra e delicata poichè è la meno ricca in metalli, è impiegata principalmente per uso interno, per curare problemi gastrointestinali (ha proprietà anti-acido e anti-diarreiche). 
Per la sua attività emostatica e cicatrizzante è utile come impacco sulle ferite. Essendo la più delicata è indicata come maschera per le pelli secche e delicate.
Può essere utilizzata anche come collutorio orale e borotalco per i bambini.

Argilla Rossa (Illite)

E’ un’argilla utilizzata soprattutto a livello medicinale per la sua capacità di assorbire le ulcere gastriche, colite e gastrite; per curare l'anemia grazie alla discreta presenza di ferro. È utilizzata anche per bagni medicamentosi, problemi di pelle è inoltre un ottimo tonico.

Sul sito di Aroma Zone trovate inoltre:

Argilla Rosa (Illite Rossa + Caolino)

Molto dolce, dalle proprietà calmanti e purificanti è indicata per le pelli stanche ed affaticate, sia per quelle fragili e reattive soggette a rossori. Come la descrive Aroma Zone è conosciuta per il suo effetto "bonne mine". Proprio per questo io l'ho utilizzata anche per la preparazione della cipria fai-da-me con l'amido di riso!

Argilla Jaune (Illite)

Cicatrizzante, esfoliante, lisciante e tonificante, è però meno ricca di ossido di ferro rispetto all'argilla verde, e quindi meno irritante. Anch'essa pulisce la pelle, la esfolia, elimina le impurità e l'eccesso di sebo ma è indicata per la cura delle pelli miste, reattive e sensibili.

Ci sono poi, sempre su AZ, le Montmorillonite (lo so, è impronunciabile e io ho fatto copia e incolla per scriverlo qui); su queste non ho trovato molte informazioni, per il momento mi limito a tradurvi quanto scritto aul sito.

Argilla Montmorillonite Verde

Estremamente assorbente, è conosciuta soprattutto per le sue virtù purificanti sulla pelle e per il sistema digestivo.

Argilla Montmorillonite Rossa

Viene utilizzata per le sue virtù calmanti e riparatrici sulle infiammazioni cutanee. E' utile anche come maschera per ravvivare e detossinare la pelle stanca e affaticata.

Tutte le tipologie di argilla possono essere utilizzate in molti modi diversi interni ed esterni ma è importante che tale sostanza, non entri in contatto con il metallo. Possiamo preparare l’argilla in modo tradizionale, cioè con acqua, o mescolandola con oli, infusi o tinture. Sempre in base all'impiego che ne dobbiamo fare.

« Nelle ferite e nelle ustioni può essere preparata con acqua e applicata direttamente, se invece si tratta di fratture e distorsioni, possiamo anche miscelarla ad un infuso di arnica.
Per la cellulite possiamo fare degli impacchi nelle zone da trattare, miscelando l’argilla con infuso di betulla o di centella asiatica.
In casi di febbre, possiamo fare dei cataplasmi da applicare sull’addome e sostituendoli ogni volta che andrà a riscaldarsi, tendono ad assorbire il calore.
L’argilla può avere delle controindicazioni, e per tanto è sempre bene sentire il consiglio del proprio medico quando decidiamo di prenderla per via orale ».


A questo punto non vi resta che trovare l'argilla più adatta al vostro tipo di pelle ed inserirla in tutte le preparazioni in cui è prevista. Io le ho acquistate sul sito di AZ dove sono vendute ad un ottimo rapporto qualità/quantità - prezzo, ma la trovate facilmente anche in erboristeria.

Vi allego quattro link utilissimi:



Fonti:




^ . ^ ciauuu  ^ . ^

giovedì 15 novembre 2012

Il mio primo ordine Aroma Zone!!


Finalmente è arrivato!!!



Dopo essermi trattenuta per tanto tempo, alla fine sono stata contagiata dalla spignatto-mania e così  anch'io ho ceduto al sito delle tentazioni spignattose: Aroma-Zone. Naturalmente la colpa è tutta di Carlita e di chi sennò?! ; )

Penso che il sito lo conosciate ormai tutte; per le new entry spiego velocemente!! 
Aroma-Zone è un sito francese di vendita on-line di materie prime necessarie per preparare cosmetici fai da te: olii essenziali, burri e oli vegetali, estratti naturali, argille...ma anche idrolati, basi lavanti, creme e cosmetici biologici già pronti e confezionati da loro, insomma di tutto e di più!!

TUTTO NATURALE e CON INCI VERDISSIMI!!

Trovate inoltre l'occorrente per preparare semplicemente saponette, candele, profumatori per l'ambiente e altre simpatiche cosine che potreste confezionare come pensierini o piccoli regali di Natale!!
Dopo aver guardato un po' in giro posso dire che i prezzi sono davvero contenuti (es: mezzo chilo di burro di karité puro bio a 9,00€, 100 ml di gel d'aloe bio già pronto a 6,90€ e date uno sguardo anche ad argille ed Henné).

Naturalmente essendo alle prime armi, non farò creme, balsami o cose complicate; partirò con ricettine semplici per realizzare prodotti di uso quotidiano. Nella mia lista dei lavori ci sono in programma: il tonico, lo struccante, il gel di acido ialuronico e il gel d'aloe.


Ecco cosa ho preso:


Argilla Jaune 50gr - 1,50€
Argilla Rosa 50gr - 1,50€
Burro di Karité purificato 500gr - 7,20€ (era in offerta, il prezzo pieno è di 9,00€)
Gomma Xantana 20gr - 2,90€ (mi serve per addensare il gel d'aloe)
Acido Hyaluronico 1gr - 4,90€ (1gr = 100gr di gel!!)
Vitamina E liquida 5ml - 2,50€
Cosgard (conservante) 30ml - 3,50€
Glicerina Vegetale 250ml - 3,50€

La siringa dosatrice mi è arrivata in omaggio (è descritta sulla fattura con la voce offert) e penso sia lo stesso per la cera emulsionante n°2...booh!! Vabbè lo prendo come un incoraggiamento a provare a fare le creme! : )




Ho ordinato la sera del 5 novembre e il paccozzo è arrivato oggi 15 novembre impiegando dieci giorni e non una settimana come indicato sul sito. Figuriamoci, nemmeno ci pensavo che con una spedizione standard arrivasse dalla francia in una settimana - togliendo sabato e domenica sarebbero stati 5 giorni - ma loro per farsi perdonare mi hanno inviato un altro regalo con tanto di lettera di scuse!! 

Saponetta Vegetale


Vi descriverò i prodotti e le loro caratteristiche in diversi post dedicati e se vi fa piacere pubblicherò anche i miei spignatti (chissà cosa ne uscirà)!!


A prestissimo!!!!
^.^ baci ^.^



martedì 6 novembre 2012

Cosa butto...cosa tengo...


Eccomi di nuovo qui dopo tanto tempo...oggi grandi pulizie nel reparto toilette...!!!
E come al solito ci sono dei cadaveri...vi avviso subito che Kiko va per la maggiore (mmm...ecco perchè è da tanto che non entro più da kiko...) vado?!?! Vado vado...sarò schematica e breve!!

A pari merito gli eliminati sono:


1) Fondotinta 12H Mousse di Kiko 
"Fondotinta in mousse per un finish mat a lunga durata" ma quando maaai!! Dovrebbe essere di quelli cream-to-powder e invece è una moussetta orribile, siliconica più del normale che dopo appena un'ora rende la pelle unta all'enesima potenza. Inci orripilante. Usato pochissimo. Cestino immediato!!

2) Primer Lip Base Kiko
Ve ne avevo già (s)parlato qui, è stata una sòla che più sòla non si può!! Dovrebbe essere una base per aumentare la tenuta del rossetto, nel mio caso è stata una base per aumentare la secchezza ed accentuare le pellicine delle labbra. Lo sto usando come primer occhi, in questo almeno funziona. Essendo colorato (beige) oltre a far durare l'ombretto funge anche da correttore.

3) False Lashes Concentrate/Volume Top Coat Mascara di Kiko
L'effetto volume c'è e si vede, ma secca troppo le ciglia che dopo qualche ora sembrano stuccate ed è una sensazione davvero fastidiosa, a quel punto sogni solo lo struccante! 

4) Long Lasting Stick Eyeshodow Kiko - (colori: 7 Beige Dorato, 2 Argento, 18 Verde Ardesia
Nei colori chiari (7 e 2) il risultato sulle palpebre non è affatto omogeneo ma tipo glitter. Ho provato ad usarlo come punto luce nell'angolo interno dell'occhio ma anche in questo caso il risultato non è un granché. Il n° 18 è invece bocciato per via del color livido che assume sulle palpebre una volta sfumato.

5) Gel Eyeliner di Essence - n°3 Berlin Rocks (viola) 
Estremamente gelloso...troppo!! Sarò io che non riesco ad applicarlo, ma pur ripassandoci più volte, non si riesce a tracciare una linea piena, ma di quelle vuote in mezzo...non so' se avete capito ma penso di si! :) 
Che ci faccio?! Ditemi voi!!

6) Multi Colour Blush di Essence - n°10 How cute is that?
E' praticamente invisibile...polveroso ma invisibile... : (


Passiamo ora ai promossi, ovvero quelli che tengo, che ricomprerò sicuramente e che vi consiglio di provare.



1) Cream Eyeliner di ELF - linea Studio - colori: Metallic Olive e Gunmetal
Tutto il contrario di quello Essence! Ottima scrivenza e durata, facilità di applicazione! Lo ricomprerei? Si!

2) Mascara Vamp! di Pupa - nero
Non mi dilungo perchè ci sono già decine di recensioni in giro, mi limito a straconsigliarvelo per l'effetto davvero sorprendente! Le ciglia risultano davvero lunghissime e voluminose già dopo la prima passata, dura tutto il giorno senza l'effetto stucco che vi dicevo prima! Si strucca con facilità.

3) Long Lasting Stick Eyeshodow Kiko -  (colore 6 Marrone Dorato).
Al contrario dei colori chiari, l'applicazione risulta molto uniforme, dura a lungo senza andare nelle pieghette  dell'occhio, io per sicurezza lo fisso sempre con un po' di ombretto della stessa tonalità. Lo uso anche nella rima inferiore dell'occhio a mo' di matita per illuminare lo sguardo. Più adatto per un trucco "da sera"  data la sua brillantezza.

4) Matite occhi Yves Rocher - sia della linea Couleurs Nature sia della Luminelle
Ottima scrivenza sia all'esterno che all'interno dell'occhio, sono morbidissime ma non colano e durano davvero tanto. Vi consiglio di provarle. Quelle della linea Couleurs Nature costano tra i 5 e 6€ (in offerta) sui 4€ invece, quelle della linea Luminelle, disponibili però in soli 3 colori di base (nero, blu e marrone). Di quest'ultima linea non perdetevi i prodotti - in particolare le matite occhi - delle limited edition che escono a Natale e in Estate (sarebbero le matite duo che vedete in foto pagate sui 3,90€ ognuna!). 


::::: baci :::::

martedì 20 marzo 2012

Scrub Salino Rimodellante all'Ossigeno Attivo di Pupa

Ciao a tutte!!
In un'insolita botta di fortuna lo scorso mese sono stata estratta tra le vincitrici per la prova prodotto dello Scrub Salino di Pupa. Il fattore C è stato talmente intenso che sono rientrata tra le prime 30 estratte che hanno ricevuto la maxi confezione da 700gr di prodotto!! Dopo questa botta non vincerò più niente per un anno, ma sono davvero contenta di aver ricevuto questa opportunità e di aver provato un prodotto che, lo ammetto, avevo un po' sottovalutato. Insomma uno scrub è pur sempre uno scrub, dicevo. Cosa avrà mai di tanto speciale...e invece!






Il barattolone è bello grande e forse rende un po' scomodo l'utilizzo del prodotto sotto la doccia, ma penso che non sarebbe stato possibile confezionarlo in maniera differente 
vista la composizione - sali + olii - che va' miscelata.


UTILIZZO

"Miscelare accuratamente i Sali Naturali e il bagno di Oli con l'apposita spatolina contenuta nella confezione. 
Massaggiare sulla pelle umida del corpo insistendo sulle zone più ruvide. 
Risciacquare abbondantemente con acqua. 
Può essere utilizzato sulla pelle asciutta per un'azione esfoliante più intensa. 
Si consiglia l'uso 2 volte alla settimana. Un lieve pizzicore è segnale dell'azione dei Sali Naturali."

Io l'ho utilizzato sulla pelle umida e già detersa per evitare di eliminare l'effetto idratante degli olii presenti nella composizione.

PROMESSE

"Sin dal primo utilizzo la pelle è levigata, morbidissima e satinata effetto seta"
Vero. Già dopo la prima applicazione la pelle risulta morbida, liscia e idratata grazie all'azione degli olii. 
A dir la verità inizialmente ero un po' preoccupata perchè il tutto mi sembrava parecchio untino e avevo paura che ingrassasse troppo la pelle, invece una volta asciugata questa sensazione svanisce.

"Ispessimenti e desquamazioni si attenuano"
Vero. Dopo un paio di utilizzi ho potuto salutare la pelle ultra secca che solitamente nel periodo invernale, affligge gambe e braccia, nonostante i quintali di crema idratante.

"L’azione drenante anti-acqua dei Sali e dell’Estratto di Alga Bruna restituisce progressivamente una pelle dall’aspetto più compatto e una silhouette come rimodellata"
Per dire questo forse servirà terminare la confezione. Anche se mi sembra una promessa un po' troppo miracolosa per uno scrub. Ma posso dirvi che se, utilizzato due volte a settimana come consigliato, la pelle, nel complesso appare migliore. Soprattutto se abbinate l'applicazione di fanghi. 

"Libera Ossigeno Attivo sulla pelle rendendola più ricettiva ai principi attivi cosmetici contenuti nel trattamento"
mmm...booh!!! Ma penso di si!!


COMPOSIZIONE



Confezione da 700gr prezzo 38,00€
(direi un po' altino)

CONSIDERAZIONI FINALI

Dopo aver provato davvero tantissimi scrub corpo, devo dire che questo è in assoluto il migliore visti i risultati. Inoltre la presenza degli olii idratanti evitano il problema di pelle ultra secca, che tira, tipico del momento post-esfoliazione. Devo però essere sincera sulla questione prezzo: per quanto buono e valido sia il prodotto, a questa cifra non avrei mai potuto acquistarlo. :(

Chissà quante cose ho dimenticato di dire, se mi verranno in mente aggiornerò il post!!

^ Baci ^






mercoledì 22 febbraio 2012

Tinte Vegetali per capelli...Serve il Vostro Aiuto!!

Dunque, da dove partiamo?!
Non saprei...
Allora, c'era una volta una bambina dai capelli biondo rossicci che crescendo si è ritrovò con dei capelli biondi [bellissimi] che, ad un certo punto [e mi sembra giusto] della sua esistenza - leggi adolescenza - diventarono biondo cenere [quel colorino verdastro, avete presente?! ggrrr], così la 'bambina' cominciò a colorare i capelli...
Mogano, castano mogano ramato, castano chiaro, castano....finchè i capelli diventarono quasi corvini e dopo  dieci giorni da ogni colorazione la ricrescita faceva capolino [il biondo sotto al quasi nero..fate voi].

Morale: i capelli erano diventati 'na monnezza, sotto tutti i punti vista, e la ormai ventenne decise che era arrivato il momento di darsi una regolata prima di diventare completamente calva.

E vai allora di decolorante, quello blu puzzolente e soprattutto cocente, così cominciò il processo inverso...un bel periodo con la testa rame [Rita Pavone docet, un inferno] fino a ritornare, dopo un annetto abbondante, al colore originario. (?) Booh...un biondo scuro che d'estate diventa chiaro quasi 'meshato' d'inverno, se non ci stai attenta, dal rossiccio converge al verdastro [di prima] ma io ci sto attenta!!

Ora avrete capito che la tizia dal capello camaleontico sopra descritta sarei io, questi quì sono i miei capelli oggi.



Non li tingo più ormai da quattro anni, a parte l'aver fatto qualche volta quelle maschere che colorano i capelli tono su tono e durano un tot di lavaggi indefiniti, tipo queste di Biopoint:

http://www.biopointonline.it/Programmi/Programmi-Personalizzati/Cromatix-Color-Mask.aspx

Adesso però, soprattutto in questo periodo invernale, mi sono un po' stufata di questo colorino smorto, e vorrei fare qualcosa, scurirli di appena un tono ma con un prodotto che duri un po' più di tre lavaggi!
Naturalmente di tinte non se ne parla proprio, idem per i riflessanti da 'grande distribuzione' (tipo casting & co), sono un'esperta anche di quelli, NON E' VERO che durano 8 lavaggi senza effetto ricrescita...la ricresita si vede, eccome!! 

Ora le alternative sono due:

- l'hennè e simili, che non ci capisco un tubo, e di mettermi lì a fare pappette da tenere in testa tre ore proprio non c'ho voglia [me paziente..eheh LODE a chi ci riesce!] 
- oppure le colorazioni vegetali per capelli che si trovano in erboristeria o su internet nei negozi, come li chiamo io, 'nature'.

Di queste ho scoperto quattro marche:

Sante
Lagona
Sanotint
Villa Lodola


A questo punto se ne sapete qualcosa, aiutatemi voi! 
Come sono? Quale scegliere? Consigli d'uso? Vale la pena provare? Conoscete altri siti sui quali comprarle?...ok basta!!!
aah dimenticavo, non ho capelli bianchi da coprire! Mi accontento di un colore naturale/riflessato!


Vi aspetto...ggggraaaaazieee!!!! *.*

sabato 24 dicembre 2011

Che dire...Buon Natale!!

Care ragazze, con gli auguri non sono brava e non vorrei essere retorica...quindi mi limito a dirvi il classico Buon Natale!!
Ma più che altro auguro a tutte voi che la felicità - o almeno la serenità - presente nelle vostre famiglie in questi giorni, ci sia sempre, in tutti i giorni dell'anno e non solo a Natale, come purtroppo spesso accade!


Grazie a tutte voi che mi seguite e a quelle che mi seguiranno!!

* * Buon Natale * *

Baci Baci Baci